BabbiBabbi

Uomini che affrontano la paternità…

pende un uomo..

with one comment

non lo avrei mai detto, ma con questa canzone stanotte ho steso nano 2.0.

Non so da quali collegamenti neuronali è spuntata fuori, è apparsa e piano piano lo ha steso. Forse si è spaventato.

pirati

pirati

Pende un uomo dal pennone,
tutto nero di catrame
non è certo un buon boccone,
per i corvi che hanno fame.

Rit. Pa zum! Pa pa zum!
pa pa pa pa pa zach!

Cinque teschi tutti neri
stan sul cassero di prua
son dei cinque bucanieri
che son morti alla tortura.

Venti ombre tutte nere
vengon su dal boccaporto
sono venti schiavi neri
che son morti nel trasporto.

Sulla tolda biancheggianti
stan tre scheletri a ballare
sono i resti dei briganti
giustiziati in alto mare.

Se una notte tutta scura
sentirete un gran lamento
è la voce di Tortuga
morto in ammutinamento.

Coricandovi stanotte
sentirete un sordo tonfo
è il fantasma del vascello
che reclama il suo trionfo.
(canto tradizionale scout)

se trovo una versione ascoltabile la incollo, eviterei di registrarmi mentre canto…

Written by Babbo Leo

25 settembre 2008 a 16:01

Pubblicato su nanna, sonno

Tagged with , , ,

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. […] a comment » dopo i pirati vanno di moda i cowboy In una casetta, laggiù nel Bosco Nero c’era un cowboy che si chiamava […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: